Aperte le iscrizioni dal 1° Luglio per partecipare al Corso FAD sulla Riorganizzazione delle Cure Primarie

Il Co.S. – Consorzio Sanità ha allestito un  Corso, con le modalità della Formazione a Distanza (Fad) inerente il ruolo dei medici di medicina generale nell’organizzazione delle principali figure professionali coinvolte nell’assistenza primaria in aggregazioni funzionali territoriali (AFT) e l’istituzione delle aggregazioni multiprofessionali (UCCP).

Le prime esperienze di AFT e UCCP hanno fatto emergere la necessità, per i professionisti coinvolti, di sviluppare competenze manageriali e trasversali che attengono alla gestione della forma associativa e del lavoro di gruppo.

Elaborando queste tematiche si è raggiunto l’obiettivo di costruire un prodotto finito che favorisce i MMG sotto vari punti di vista tutti ugualmente importanti:

  • Alla luce della dichiarata volontà del governo di verificare l’aggiornamento dei MMG secondo l’articolo 16 del Decreto Legislativo 502/92 cui si fa riferimento nell’ Accordo Collettivo Nazionale, la Fad è certificata dalla Age.na.s. e garantisce 21 dei 50 crediti annuali obbligatori sgravando il singolo professionista dal rischio di incorrere in sanzioni;
  • Apre la strada verso la consapevolezza di doversi organizzare in maniera imprenditoriale per sopravvivere alla costante riduzione di risorse del SSN, la gestione delle attività di supporto al medico attraverso cooperative di servizi permette, da una parte, di abbassare il costo dei fattori di produzione del singolo MMG, dall’altro favorisce l’utente nel percorso delle sue cure dal punto di vista economico, logistico e di risparmio di tempo.
  • Il costo di partecipazione al corso, di circa 20 ore di durata,  è di 50 euro ed è estremamente contenuto in considerazione della rilevanza dei contenuti, della professionalità dei tecnici che hanno contribuito alla creazione della Fad e dei 21 crediti ECM che garantisce.
  • Questa iniziativa  conferma la volontà del Co.S. di essere un riferimento ed un supporto continuo per le Cooperative di servizio di MMG e di richiedere un riconoscimento economico esclusivamente con l’obiettivo di mantenere la struttura che ne garantisce le attività”

 

Il Co.S. offre alle Cooperative socie 4 accessi gratuiti al Corso FAD. 

Scarica il programma del nostro corso

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio amministrativo del Co.S. al numero 0372/808787 oppure inviare un’email a melzani@cos.it

 

I Progetti del Centro Studi Co.S. presentati dal Dott. Visconti – Referente Tecnologico

Nella presentazione viene delineato il principale asset progettuale su cui si svilupperà nel breve termine l’attività del Centro Studi Co.S.: il Rischio Cardio Cerebro Vascolare

Vengono illustrati altresì due progetti esecutivi in fase di start up:

  1. il progetto C4e (Corretta Compilazione Cartella Clinica elettronica) basato sulla verifica della qualità dei dati derivante dall’analisi di un set di indicatori afferenti all’area della prevenzione cardiovascolare
  2. il progetto Dislipidemie Familiari

     

Assemblea ordinaria ed elettiva di bilancio del Co.S. 14 Maggio 2016

Sabato 14 Maggio presso lo Starhotels Excelsior di Bologna si è tenuta l’Assemblea del Co.S.

 

Apertura dell’incontro con la Relazione del Presidente Dott. Di Malta

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di Co.S. per l’anno 2015 ed il rinnovo anticipato degli organi sociali: Consiglio di Amministrazione e Revisore Contabile.

Infine discussione sullo stato di avanzamento dei progetti diretti dal Consorzio Sanità:

continua…

Anziano Fragile: UN PROGETTO MODERNO PER GLI ANZIANI FRAGILI E NON: LA GENESI…

Nel 2014 a Co.S si prospettò l’occasione di aderire, inizialmente per finalità tecnologiche, ad un’iniziativa sorta a Milano a seguito della sinergia d’intenti della Onlus “Medici Volontari Italiani” e dell’Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura alla Salute del Comune.

All’epoca l’iniziativa era un progetto denominato “Anziani più Coinvolti & più Sicuri”, costituiva un pilot test rivolto ai “cittadini ed alle persone più fragili per aumentarne la sicurezza psico-fisica, favorirne la permanenza al domicilio e facilitarne i soccorsi in situazioni d’emergenza”.

In detta iniziativa si prevedeva anche l’uso delle nuove tecnologie in quanto, grazie all’apporto della Fondazione IBM e della Società informatica Gi Sette, si utilizzava, e si utilizza, una Web APP, il codice QR, il tutto finalizzato, inizialmente, al superamento dell’anonimato clinico in una situazione d’emergenza quando chi viene soccorso non è in grado di collaborare col soccorritore.

continua…

General Contractor – Co.S. come Consorzio di Servizi

logo

 

Il Co.S. presenta i progressi del General Contractor e la sua piattaforma acquisti in fase di costruzione. continua…

EVENTO CENTRO STUDI CO.S. / CO.S. MILANO 19 MARZO 2016

Strepitoso risultato per le adesioni dei ricercatori al Centro Studi Co.S.

L’incontro di sabato 19 marzo è stata l’occasione per analizzare i risultati ottenuti dal Centro Studi Co.S., a cui hanno aderito fino ad oggi 12 Cooperative per un totale di 303 soci ricercatori conteggiando anche i ricercatori iscritti come singoli. Tutto ciò è avvenuto in circa 30 giorni a testimonianza dell’efficacia della nuova organizzazione del Centro studi Co.S. continua…