Il regime di esenzione IVA per i medici soci di cooperative di servizi

La risoluzione dell’Agenzia delle entrate in tema di regime IVA per le cooperative che operano a favore di soci esercenti attività sanitarie

Il problema del regime di esenzione IVA per i soci delle cooperative di servizi tra MMG è stato definitivamente chiarito con la risoluzione 30/e della Agenzia delle Entrate del 3 Aprile 2012.
Già in precedenza il tema era stato affrontato da diverse circolari e da pareri formulati a livello locale che ritenevano le cooperative tra MMG di servizio ai soci conformi alla indicazione comunitaria di servizi svolti “da associazioni autonome di persone che esercitano un’attività esente”. continua…

Progetto salute Legacoop

” Il 7 Febbraio si è tenuto a Milano il seminario Nuove opportunità di integrazione in campo sanitario nella riorganizzazione delle cure territoriali.
Al seminario hanno partecipato oltre 100 persone che hanno sviluppato il lavoro di analisi e progettuale in 4 gruppi.
I lavori sono stati introdotti da Giorgio Gemelli, responsabile del progetto Legacoop Salute . Sono seguite le relazioni del Prof. Francesco Longo, Dipartimento Analisi delle Politiche e Management Pubblico – Università Bocconi di Milano, Gianfranco Piseri, Segretario Generale Sanicoop e la Presentazione esperienze realizzate dalle cooperative di MMG: Antonio Calicchia, Romamed “L’integrazione territoriale nell’esperienza delle cooperative laziali” Alberto Aronica, CMMC “La gestione attiva delle malattie croniche nell’esperienza dei CReG in Lombardia” Maurizio Pozzi, Sanicoop “L’esperienza toscana delle case della salute e del CCM”, Antonio Di Malta, Co.S. “I sistemi informativi a supporto dei modelli d’integrazione sanitaria e sociosanitaria”. Il Presidente di Legacoop Giuliano Poletti ha concluso i lavori della mattinata.

In allegato trovate le relazioni introduttive ed il resoconto dei lavori da Legainformazioni.

Qual è lo scopo della ricerca medica?

A quasi 4 anni di distanza dalla presentazione da parte del Co.S. della Rete Statistica delle Cooperative (Marzo 2009, Congresso di Montecatini Terme) ci sembrano opportune alcune considerazioni. La prima è che sin da allora il Co.S. a sempre ribadito la ferma intenzione di volersi occupare prioritariamente del problema della cronicità per mezzo di un approccio che tenesse conto sia della gestione clinica del paziente fragile (misurando l’appropriatezza e la qualità delle cure) sia dei determinanti socio-economici. continua…

Le novità del Decreto Balduzzi

Con la pubblicazione sulla G.U. del 10 Novembre della Legge 8 Novembre 2012 n. 189 di conversione del DECRETO-LEGGE 13 settembre 2012 , n. 158 “Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute.” continua…

Una nuova forma di comunicazione

Il Co.S., nei suoi 17 anni di vita, ha prodotto una gran quantità di conoscenze ed esperienze sotto il profilo dell’assetto societario, gestionale, finanziario, organizzativo e informatico e formativo della medicina generale e dintorni. Questo patrimonio è in grado di dare gambe ad un progetto pieno e fattibile di reingegnerizzazione del settore delle cure primarie.
E’ ora che questo patrimonio venga portato a conoscenza dei medici di famiglia, ospedalieri e degli altri operatori del SSN, dei cittadini e dei politici e dei funzionari
Istruzione per Link al bollettino Medical Retail sul sito di Co.S.

Una nuova forma di comunicazione


Perchè questa mail (Cos News ) linkata ad un Bollettino ( Medical Retail) più articolato e pubblicato sul Sito di Co.S.? Il Co.S. News M.R. ha lo scopo di informare il medico sui vantaggi ma anche sui rischi della Cooperazione e dell’associazionismo e del loro assetto tecnologico e gestionale mettendolo in guardia sui pericoli delle scelte di soluzioni semplicistiche continua…