Progetti di ricerca del Co.S. e cooperative aderenti


Nomina Cooperativa Capofila di Regione

L’obiettivo del Co.S. è quello di individuare un referente regionale che sia in grado di coinvolgere maggiormente le Cooperative nelle attività del Co.S.
Ogni Capofila di Regione, in quanto tale, potrà fornire direttamente alle Cooperative della regione di appartenenza, prodotti e servizi per conto del Co.S. al fine di ricavarne un profitto.

La candidatura della Capofila verrà approvata dal CdA.
Il requisito fondamentale per poter essere eletti Capofila di Regione è dare il proprio consenso alla DELIBERA DI SUPPORTO AL CONGRESSO NAZIONALE (Ogni Cooperativa, in vista del Congresso Nazionale, dovrà assicurare la presenza di almeno 5 partecipanti e versare inoltre 2500€ per provvedere alle spese dei propri partecipanti e finanziare il Congresso stesso).

  • COOPERATIVA MEDICI MILANO CENTRO (C.M.M.C.)
  • MEDICOOP GENOVA
  • ROMAMED SERVICE
  • MEDICI 2000
  • MEDITEM SERVIZI MEDICI
  • NUCLEO CURE PRIMARIE DELLA VAL PESCARA

 

Cooperative che hanno dato il proprio consenso alla Delibera di Supporto al Congresso Nazionale:

  • MEDITEM SERVIZI MEDICI
  • MEDICINA FUTURA Soc. Coop. a r.l.
  • ARS MEDICA
  • C.M.M.G. s.c.a.r.l.
  • COOPERATIVA MEDICI MILANO CENTRO (C.M.M.C.)
  • COSMA s.c.a.r.l.
  • MEDICOOP GENOVA
  • ROMAMED SERVICE
  • MEDICINA DEL TERRITORIO (MEDITER)

 

Ospedali di Comunità

Gli ospedali di comunità sono strutture residenziali (8-15 posti letto) per il ricovero di pazienti con patologie a bassa intensità di cura (ovvero patologie lievi) che verranno assistiti da medici di medicina generale e da infermieri.

L’obiettivo del progetto di Co.S. (rete Ospedali di Comunità) si articola nel modo seguente:

  1. Effettuare una rilevazione di tutte le strutture esistenti a livello nazionale che si qualificano come Ospedali di Comunità (Decreto Legislativo n° 23 dell’11 Agosto 2015).
  2. Ottenere un mandato dalle società Cooperative o S.R.L. o altro che gestiscono detti Ospedali di Comunità.
  3. Proporre a livello nazionale agli Istituti di riferimento un prototipo di modello gestionale dell’ Ospedale di Comunità (ovviamente con la gestione del Medico di famiglia).

Poliambulatori Specialistici

Il Consiglio di Amministrazione del Co.S., nell’ambito dello sviluppo delle attività del Consorzio, ha deciso di sviluppare una ricerca sui servizi sanitari specialistici e libero professionali, svolti presso le strutture delle Cooperative aderenti.

Lo scopo della ricerca è quello di censire tali esperienze per potersi proporre quale interlocutore, per conto delle cooperative aderenti, verso le mutue sanitarie e i gestori della mutualità integrativa stipulata a livello contrattuale.